Home Politica Lavoro Sanità Cultura Letture Fondini Viaggi Musica Cucina Contatti
LIinquisizione in Diocesi di Cosenza

L'Inquisizione in Diocesi di Cosenza dal 1593 al 1696
di Luigi Intrieri


Luigi Intrieri ci mostra ancora una volta come si affronta l’indagine su un argomento complesso di un periodo storico “controverso” dove razionalità, tensioni di fede e presunzioni di ortodossia creano convinzioni più facili a dare per dimostrate che non connotate da dubbi e atteggiamenti prudenti e critici.

La ricerca sul ruolo della Inquisizione in una area del mezzogiorno d’Italia ha uno spiccato  interesse in sé; se poi relazionato al clima della persecuzione dei Valdesi nel comprensorio delle Serre di Montalto, da San Sisto a Guardia Piemontese, è comprensibile la curiosità del lettore affascinato dalla esposizione rigorosa dei documenti.

Ancora oggi molti guardioli, ancorchè cattolici, confessano la loro irrinunciabilità ad assumere spesso  atteggiamenti di difesa nei confronti delle gerarchie ecclesiastiche.

Quel che successe in quegli anni, malgrado il contributo di studi più o meno rigorosi, rimane ancora con molte ombre e quegli eventi suggeriscono a volte singolari atmosfere di violenza incommensurabile.

Franco Petramala